DOCUMENTO CONCLUSIVO DELLA CONSULTA

Il documento conclusivo, frutto di incontri regolari di studio e di riflessione nonché di consultazioni con la popolazione, è stato approvato all’unanimità dai componenti della Consulta il 26 marzo 2018 e sarà consegnato venerdì 4 maggio al Presidente del Consiglio e al Presidente della Giunta provinciale, ai quali spetta di concordare con la Provincia di Bolzano e in sede regionale le proposte da formulare al Parlamento. Il documento conclusivo sarà disponibile a partire da venerdì 4 maggio.

PROPOSTE DI RIFORMA DELLO STATUTO DI AUTONOMIA

Il documento conclusivo presenta i risultati del lavoro della Consulta istituita dal Consiglio provinciale di Trento con l’obiettivo di elaborare proposte di sviluppo e di aggiornamento dello Statuto, cioè dell’atto che definisce con norme di livello costituzionale il particolare regime di autonomia che la Repubblica italiana assicura alle Province autonome di Trento e di Bolzano nel quadro della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol. Il documento conclusivo è stato approvato all’unanimità dalla Consulta il 26 marzo 2018 e consegnato ai presidenti del Consiglio provinciale e della Provincia autonoma di Trento il 4 maggio 2018.

> Documento conclusivo. Proposte per la riforma dello Statuto di autonomia

Il documento conclusivo è disponibile anche in forma sintetica. La sintesi è stata elaborata riprendendo i contenuti più significativi del documento conclusivo, riportati nella stessa formulazione. La sintesi del documento conclusivo contiene tutte le proposte e brevi motivazioni argomentative.

> Sintesi del documento conclusivo. Proposte per la riforma dello Statuto di autonomia

Nel corso dei lavori è sembrato talora opportuno tentare la traduzione delle proposte su alcuni degli ambiti tematici del documento conclusivo in possibili disposizioni formulate nelle modalità proprie di un testo normativo. Tuttavia, la Consulta ha ritenuto preferibile e meglio corrispondente al mandato della legge istitutiva formulare le proprie proposte come idee da sviluppare ed attuare, senza irrigidirle in una specifica formulazione. Gli articolati vanno perciò considerati come ipotesi di lavoro che possono costituire un’utile documentazione, e non come proposte vere e proprie o parte del documento conclusivo.

> Esempi di articolato per illustrazione delle proposte di riforma dello Statuto

Il documento conclusivo contiene, oltre alle proposte per la riforma dello Statuto di autonomia, la relazione sulla partecipazione che dà conto delle indicazioni della legge provinciale n. 1 del 2016, del processo partecipativo e della sua attuazione, degli esiti e dei dati relativi al processo partecipativo, con alcune considerazioni finali. La Consulta ha inoltre predisposto la documentazione della fase di partecipazione.

> Documentazione della fase di partecipazione

aaa